Style Sampler

Layout Style

Patterns for Boxed Mode

Backgrounds for Boxed Mode

All fields are required.

Close Appointment form

Le nostre terapie

Per primo Ippocrate dedicò nei suoi scritti di medicina un ampio studio sulle acque termali: caratteri chimici, organolettici, effetti del bagno caldo e freddo. Un primo approccio intuitivo e originale ai benefici dell’idroterapia allora non ancora avvallato da studi scientifici, ma anticipatore delle conoscenze attuali: il termalismo è oggi a tutti gli effetti una branca della medicina tradizionale all’interno della quale assume importanti significati preventivi, terapeutici e riabilitativi per molte delle più comuni patologie.

Ecco perché le terme e i trattamenti curativi che propongono sono considerati efficaci e funzionali alla rapida risoluzione di stati invalidanti. Il patrimonio idrominerale delle Terme di Salice, uno dei più completi al mondo grazie alla ricchezza delle sue acque sulfureee e di quelle salsobromojodiche propone un ampio ventaglio di trattamenti a più livelli.

I trattamenti termali, grazie alle proprietà antinfiammatorie e di stimolo endocrino dell’acqua salsobromojodica, sono consigliati per la cura di numerosi disturbi dell’apparato genitale femminile.
Patologie Salpingo-ovarite, salpingite, endometrite, vaginite, prurito vulvare, leucoplachia, craurosi, leucorrea, ostilità cervicale, sterilità tubarica, uterina e ovarica, amenorree, ipoevolutismo sessuale, postumi di intervento chirurgico in ambito ginecologico.
La cura termale Ciclo di irrigazioni vaginali associate a bagno terapeutico ad immersione totale; fango parziale a “mutandina” e/o vaginale con acqua salsobromojodica e/o sulfurea.

I trattamenti termali, grazie alle proprietà antinfiammatorie e di stimolo endocrino dell’acqua salsobromojodica, sono consigliati per la cura di numerosi disturbi dell’apparato genitale femminile.
Patologie Salpingo-ovarite, salpingite, endometrite, vaginite, prurito vulvare, leucoplachia, craurosi, leucorrea, ostilità cervicale, sterilità tubarica, uterina e ovarica, amenorree, ipoevolutismo sessuale, postumi di intervento chirurgico in ambito ginecologico.
La cura termale Ciclo di irrigazioni vaginali associate a bagno terapeutico ad immersione totale; fango parziale a “mutandina” e/o vaginale con acqua salsobromojodica e/o sulfurea.
Terapie termali autorizzate dal SSN
Diagnosi:
Sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva; leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche e distrofiche
Terapia:
12 bagni minerali + 12 irrigazioni vaginali oppure 12 irrigazioni vaginali
Ogni cittadino – previa visita, parere e prescrizione medica – ha diritto a un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale

L’ acqua termale sulfurea è consigliata per trattare le affezioni metaboliche su base ormonale con interessamento del metabolismo epatico e/o renale.
L’ assunzione dell’acqua termale sulfurea sotto forma di bibita favorisce l’eliminazione della bile, migliora la motilità intestinale e la secrezione gastrica.
Patologie endocrine Displidemia, alcune forme di adiposità, turbe disendocrina della pubertà o della menopausa
Patologie gastroenteriche Stipsi e processi catarrali cronici dello stomaco e dell’intestino, patologie epatiche in esiti (epatopatie croniche).
La cura termale Terapia idropinica
Terapie termali autorizzate dal SSN
Terapia:24 terapie idropiniche (12+12)
Ogni cittadino – previa visita, parere e prescrizione medica – ha diritto a un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale

La massoterapia – più comunemente detta massaggi – in ambito termale è il completamento a molte cure che spesso il nostro staff medico suggerisce. Attraverso le sapienti manualità del personale di masso-fisio terapisti si agisce in modo localizzato per decontrarre e drenare cervicale, schiena e gambe. Come per le cure termali, si suggerisce di effettuare massaggi a gruppi di 6 per avere un risultato duraturo nel tempo.

Efficace nella riabilitazione post infortunio nelle forme artrosiche articolari e infiammatorie di muscoli e tendini, la cura termale ben si presta al trattamento di numerose patologie che possono colpire l’ apparato locomotore.
Patologie Artrosi, lombosciatalgie, radicolite e nevriti, osteoporosi, riabilitazione post frattura, artropatia post traumatica, riabilitazione post intervento chirurgico in ambito ortopedico.
La cura termale Fango salsobromojodico e bagno in acqua salsobromojodica e/o sulfurea; idrochinesiterapia, vasca riablitativa, fisiokinesiterapia, massoterapia parziale e/o totale, balneoterapia in piscina termale.

Terapie termali autorizzate dal SSN
Diagnosi:
Osteoartrosi e altre forme degenerative, reumatismi extraarticolari
Terapia:
12 fanghi salsobromoiodici + 12 bagni terapeutici oppure 12 bagni salsobromoiodici.

Ogni cittadino – previa visita, parere e prescrizione medica – ha diritto a un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale

L’acqua salsobromojodica migliora la circolazione venosa degli arti inferiori, con evidente riduzione del gonfiore grazie all’eliminazione dei liquidi in eccesso
Patologie Sindrome prevaricosa ed altre insufficienze venose, postumi di flebite, turbe vascolari su base aterosclerotica – con o senza ipertensione – , acrocianosi, Raynaud, ulcera post flebitica.
La cura termale Bagno in acqua salsobromojodica con aggiunta eventuale di ozono e linfodrenaggio, percorso vascolare, balneoterapia in piscina termale in acqua salsobromojodica e/o sulfurea.
Terapie termali autorizzate dal SSN
Diagnosi:
Postumi da flebopatite di tipo cronico, insufficienza venosa cronica
Terapia:
12 idromassaggi + esame doppler + esami ematochimici

Ogni cittadino – previa visita, parere e prescrizione medica – ha diritto a un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale

L’ acqua sulfurea favorisce la corretta funzionalità delle cellule cutanee dello strato corneo superficiale con proprietà antinfiammatorie, cheratolitiche e cheratoplastiche.
Patologie Acne, psoriasi, eczema cronico seborroico, forme croniche ipercheratosiche, lesioni intertriginose dei piedi e delle mani.
La cura Termale Bagno terapeutico con acqua sulfurea, fototerapia a raggi U.V.B a banda stretta, terapia idropinica.
Terapie termali autorizzate dal SSN
Diagnosi:
Psoriasi, eczema e dermatite atopica, dermatite seborroica ricorrente
Terapia:
12 bagni sulfurei.

Ogni cittadino – previa visita, parere e prescrizione medica – ha diritto a un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Doccia gengivale Terapia ideale per le infezioni della cavità orale, dell’apparato dentale, nei casi di piorrea e gengivite, come preparazione e post implantologia dentale.
Durata del trattamento: 10 minuti